a piè di pagina


Gastrolinguistica
novembre 8, 2010, 1:10 pm
Filed under: GreedyEditors

Si parla di linguistica, traduzione enogastronomica e antropologia dell’alimentazione nello spazio di Carolina Ramos ospitato su tumblr.



Un’editoria che si rinnova
ottobre 13, 2010, 10:24 am
Filed under: GreedyEditors

Sono gasatissima per l’uscita in libreria (oggi) del nuovo libro di Sigrid Verbert, alias cavolettodibruxelles. Al di là del fatto che adoro le foto di Sigrid e le sue ricette, mi è piaciuta tantissimo l’idea editoriale che sta dietro al libro, questa volta a opera di un grande editore, Giunti. Non un ricettario “tradizionale”, infatti, ma una raccolta di “regali golosi”, cioè di preparazioni che sono adatte a essere regalate. Decisamente innovativo, in un settore che ha bisogno di continuo rinnovamento per non scadere nel banale. Complimenti!



Food blog e food blogger
ottobre 8, 2010, 12:05 pm
Filed under: GreedyEditors

Ecco i migliori dieci secondo Goop, alias Gwyneth Paltrow.



Un food writing dissacrante…
agosto 26, 2010, 8:25 am
Filed under: GreedyEditors

è quello di Alexandre Cammas, già giornalista e ideatore della guida alla ristorazione francese Fooding, alla quale sono associati anche numerosi eventi. Cosa c’è di nuovo? il fatto che nella guida ristoranti stellati, take-away e bistrot sono tutti riuniti nelle stesse pagine, ricevendo uguale importanza. L’idea di fondo è che non esiste una cucina “più degna” di un’altra, esistono solo tante possibili esperienze culinarie e tutte meritano la stessa considerazione. Perché se posso mangiare dell’ottimo cibo in un ristorante di livello ma non sentirmi appagato dal contesto o dal servizio, posso mangiare un kebab eccezionale in piedi vicino a un “pane e sputo” e sentirmi del tutto ispirato. Dipende, appunto. Da non perdere lo sbarco di Cammas e di Fooding in Italia, per la precisione a Milano il 14 ottobre al numero 31 di via Tortona. Per info, tenersi aggiornati sul sito dedicato.



Una nuova concezione editoriale salva Gourmet
luglio 1, 2010, 1:45 pm
Filed under: GreedyEditors

Proprio così: è del 22 giugno la notizia che Condé Nast lancerà in autunno 2010 Gourmet Live, un’app da scaricare sul proprio e-reader e che permetterà una fruizione di contenuti con un’interattività tutta nuova. Sul sito dedicato, si legge: “Gourmet Live is an immersive and interactive content experience built on an ever-expanding collection of articles, menus, photos, videos and more, encouraging social connectivity and sharing, and game play!”. La cosa mi fa davvero piacere, per un’appassionata di cibo e editoria (e del connubio dei due! ;-)) come me era impensabile che Gourmet avesse chiuso i battenti in maniera inappellabile. C’è da dire che quando c’è capacità (e ci sono anche i fondi, bisogna dirlo), in qualche modo si riesce a reinventarsi e spero che Gourmet Live, che oltre all’app prevede anche un blog già attivo, sarà disponibile anche per i lettori italiani. Per ora, ci godiamo almeno il blog.



Come nascono i libri di cucina
maggio 31, 2010, 1:13 pm
Filed under: GreedyEditors

Heidi Swanson di 101 Cookbooks ci racconta qui in che modo si costruisce la copertina di un libro di cucina (il suo ultimo), e qui in che modo si arriva al manoscritto finito, passando per appunti, istantanee, bloc-notes e pensieri sparsi.



Food Blogger Conference
maggio 20, 2010, 7:54 am
Filed under: GreedyEditors

Sì, avete letto bene: il connubio tra cibo, blogging e scrittura è diventato ormai un vero e proprio genere editoriale, al quale si dedicano incontri e conferenze. Naturalmente per noi del “Vecchio Mondo” non è proprio dietro l’angolo, l’evento si terrà infatti a Seattle, dal 27 al 29 agosto. Per farvi però un’idea dei partecipanti, potete farvi un giro sui loro blog, che trovate tutti elencati sotto l’area Attendee blogroll. Sarà presente anche Dianne Jacob, autrice di Will Write for Food e di Will Write for Food Blog, di cui vi abbiamo già parlato su questo blog. A settembre parleremo anche noi di enogastronomia, traduzione e scrittura, nel laboratorio in collaborazione con Guido Tommasi editore. Stay tuned! 😉