a piè di pagina


Professione traduttore? è la nicchia a fare tutto
novembre 17, 2009, 8:53 am
Filed under: en traduisant

Questo è uno di quegli argomenti che credo sia nato con il concetto stesso di traduttore professionista. Si sa che conoscere una o più lingue straniere di per sè non basta, anche se la lingua in questione è alquanto bizzarra (dal nostro punto di vista, s’intende). Specializzarsi in uno o più settori è fondamentale per crearsi “un’immagine” sul mercato: che sia moda, arte, medicina o testi legali, l’importante è riuscire a essere ben identificabili dal nostro potenziale cliente. I “tuttologhi” in genere, a meno che non abbiano doti  davvero eccezionali, in genere hanno scarse possibilità di riuscita. Tramite Thoughts on Translation, trovo un articolo del LA Times proprio su questo argomento, a dimostrazione che il mercato della traduzione specialistica non è morto, anche se ha subito un duro colpo con la crisi, e che ci sono buone speranza di ripresa.


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: