a piè di pagina


Andrea Camilleri e Jorge Amado
luglio 9, 2009, 1:07 pm
Filed under: babele

sparacinoMentre Camilleri già domina le classifiche con l’ultimo appuntamento del commissario Montalbano, La danza del Gabbiano (personalmente non il miglior Montalbano) viene pubblicato anche La tripla vita di Michele Sparacino. La citazione di questo romanzo breve (o racconto lungo?) in questo blog dipende dalla conversazione in appendice al volume fra Camilleri e Francesco Piccolo. Camilleri racconta come gli sia accaduto più di una volta di trovare in racconti di Amado delle sue storie, una sorta di copia inconscia. La cosa straordinaria è la testimonianaza che i testi e le parole viaggiano non soltanto attraverso le traduzioni, ma involontariamente anche nella testa degli scrittori.


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: