a piè di pagina


Il fico secco e Ignazio La Russa
maggio 18, 2009, 7:16 am
Filed under: babele

blog_fico-secco-cucina“Quanto pesano le parole” ripetiamo spesso come un mantra, ma il rumore di fondo dell’informazione pseudodemocratizzata del web 2.0 e l’affollamento mediatico sono assordanti, riescono perfino a far scomparire in poco tempo anche gli esempi più assurdi di “abuso di parola”. Infatti dopo il solito balletto di smentite e correzioni, quanto durerà l’imbarazzo e la visibilità mediatica dovuti al “fico secco” di Ignazio La Russa? Quali conseguenze? In realtà la mia curiosità sta anche e soprattutto nel come è stato tradotto dalla stampa estera ficco secco. Con quali parole si è trasportato all’Unhcr il senso stretto di questa espressione popolare? Notizie in rete non ne trovo, rimane solo il rimpallo di dichiarazione fra il ministro della difesa e il ministro degli interni Frattini.


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: