a piè di pagina


Comedian in Chief
maggio 11, 2009, 11:56 am
Filed under: babele

Leggo in rete della serata da comico di Obama durante Withe House Correspondents Dinner. Le battute sono esilaranti e non manca l’autoironia. Purtroppo l’umorismo è sempre poco traducibile, soprattutto perché cambia spesso anche la sensibilità verso il mondo da dissascrare. Vignette danesi sull’islam insegnano. In Italia quando si parla di politica l’umorismo è malamente monopolizzato. Si può tradurre una frase, ma il senso del ridicolo?

“You know, we had been rivals during the campaign, but these days we could not be closer. In fact, the second she got back from Mexico she pulled into a hug and gave me a big kiss.”

qui trovate la trascrizione del discorso.


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: