a piè di pagina


di traduttori traducendo.
ottobre 29, 2008, 3:18 pm
Filed under: babele

Ipermetaletterario: dopo la recensione di un bel libro il collegamento ad una buona nuova pubblicazione che parla di traduttori e del traduttore del precedene bel libro. Leggendo il romanzo di Dunn mi chiedevo quanto fosse stato pazzesco il rapporto con l’originale. Quante fatiche e quante soddisfazioni. Ottimo lavoro di Daniele Petruccioli e della redazione Voland.

“oddio sta’ a vedere che è un altro di quei newyorchesi paraintellettualoidi che si cimentano con le sfide della cultura old Europe. Eurotrash, dico io. No, invece è un americano del sud, rasferitosi a NY, dove fa il drammaturgo Off Broadway. Sarà semplicemente un altro pazzo.” D.P.

Nel bel libro della Azimut non c’è solo questo intervento, ma molti altri di ottimi traduttori e del loro faticoso e troppo spesso anonimo lavoro.


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: